Previsione Impatto Acustico - ETIKA ambientale sas 2017

ETIKA ambientale sas
Vai ai contenuti

Menu principale:

La relazione di previsione di impatto acustico viene redatta ai sensi dell'art.8, comma 4, della legge n.447/95 "Legge quadro sull'inquinamento acustico".
Ogni Regione ha poi definito le proprie linee guida come ad esempio:
- La Legge Regionale Lombardia n. 7/8313 del 2002 "Modalità e criteri di redazione della documentazione di previsione di impatto acustico e di valutazione revisionale di clima acustico";
- La Legge Regionale Piemonte n. 52/2000 “Disposizioni per la tutela dell’ambiente in materia di inquinamento acustico”;
- La Legge Regionale Liguria n. 534/1999 “Criteri per la redazione della documentazione di impatto acustico ai sensi dell'art.2 comma 2 l.r. 20.3.1998 n.12"
etc.

Dopo aver effettuato uno studio dell'area, indivuando i possibili recettori "sensibili" viene rilevato fonometricamente lo stato "ante operam" dell'area in esame procedendo successivamente alla previsione vera e propria utilizzato un modello semplificato con indici di valutazione secondo EN 12354-4 ed un Software per i modelli di propagazione sonora.
I risultati della previsione vengono infine confrontati con i limiti imposti per la classe acustica di riferimento dell'area in esame, verificando quindi il rispetto dei limiti di immissione, di emissione e differenziali di immissione.
Torna ai contenuti | Torna al menu